8 giugno - ACCADDE OGGI

Tanti auguri a Bonnie Tyler, nata l'8 giugno del 1951. La sua cartolina è il suo più grande successo:


 

Tanti auguri a Nicholas Bates in arte Nick Rhodes, tastierista dei Duran Duran nato l'8 giugno del 1962. A lui si deve questa:


 

L'8 giugno 1940 nasce la primogenita di Frank Sinatra, Nancy, anche lei cantante di successo. Cresciuta tra le star della musica, già da bambina duettava per gioco con gente del calibro di Elvis Presley, Bing Crosby e Dean Martin. Il primo successo arriva con la cover di "Bang Bang" di Sonny Bono già interpretata da Cher (che Quentin Tarantino inserirà anni dopo nella colonna sonora del suo "Kill Bill") e metterà in mostra il suo lato anticonformista, soprattutto perché nei video era solita indossare stivaletti, considerati all'epoca simbolo di trasgressione. Proprio questo suo vezzo ispirerà il secondo successo internazionale: "These boots are made for walkin" in cui esalta la simbologia legata alle sue calzature. Nello stesso anno, il 1967, esce "Something Stupid" in cui duetta con suo padre Frank e domina le classifiche di tutto il mondo (il brano verrà riproposto anni dopo da Robbie Williams e Nicole Kidman, bissando il successo). Abituata a dare scandalo, nel 1995 appare senza veli su Playboy e si mostra in mise spericolate durante le apparizioni televisive per la promozione del suo ultimo album "One more time". Nel 2004 collabora con un'altra star adusa alla trasgressione, Morrissey degli Smiths, con cui realizza il singolo "Let me kiss you". Ma noi per augurarle buon compleanno torniamo agli anni '60 e le dedichiamo la cartolina che celebra i suoi famosissimi stivaletti.


 

Tanti auguri a Mick "Red" Hucknall, cantante dei Simply Red, nato a Manchester l'8 giugno del 1960. La cartolina che gli dedichiamo è un brano dalle caratteristiche particolari: attacca come una pop song venata di soul, tutto sommato abbastanza banale, con un ritornello accattivante ma nulla di memorabile. Al minuto 3.05 il brano cambia e diventa un'apoteosi di soul e rythm'n'blues con uno scatenato Mick a improvvisare con la voce: una bella sferzata di energia nei tardi anni '80 addormentati sui tappeti di synth.


 

L'8 giugno del 1983 debuttano in contemporanea tre film destinati a diventare un simbolo dell'intero decennio: "Gremlins", "Una poltrona per due" e "Ghostbusters".


 

Le note di Fiorenzo Carpi, il volto birichino di Andrea Balestri, l'interpretazione magistrale di Nino Manfredi, la maschera perfetta di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, l'eterea figura di Gina Lollobrigida, il racconto più immaginifico e ricco di metafore di tutti i tempi, scritto da Carlo Collodi nel 1881.

Tutto questo, nei primi anni '70, è stato portato sullo schermo da un vero Maestro, Luigi Comencini, nato a Salò l'8 giugno del 1916.

E quel "Pinocchio" è rimasto impresso nel cuore di tre generazioni, nonostante i molti tentativi di imitazione.


 

L'8 giugno del 1972 usciva "Aria", il capolavoro di Alan Sorrenti. E se pensate che Sorrenti sia stato solo quello di "Figli delle stelle", o se credete che il prog italiano non abbia la dignità poetica della grande musica d'autore, provate ad ascoltare questo brano.


3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti