5 maggio 1988 - LITFIBA

Il 5 maggio del 1988 esce LITFIBA 3. Come si evince dal titolo è il terzo album in studio dei Litfiba, ma in realtà doveva intitolarsi "Prigionieri" (titolo scartato poco prima della pubblicazione) perché tratta in modo esplicito temi legati alla sopraffazione dei deboli e alle ingiustizie sociali. Proprio per questo l'immagine scelta per la copertina è quella di Willie Jasper Darden, un nero giustiziato sulla sedia elettrica due mesi prima in Florida, nonostante i fortissimi dubbi sulla sua colpevolezza espressi persino da alcuni membri della corte. Ma nel disco si parla anche della dittatura di Pinochet in Chile, del genocidio dei nativi americani, di devianze psichiche e di religione. Insieme a "17 Re", il capolavoro della band di Pelù e Renzulli.


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti