12 maggio 1996 - SMASHING PUMPKINS

È il 12 maggio del 1996, al Point Theatre di Dublino settemila fan stanno assistendo al concerto degli Smashing Pumpkins, ma sotto il palco qualcosa sta andando storta perché il "mosh pit", la pratica di spintonarsi violentemente durante i concerti rock, evoluzione estrema del "pogo", sta andando oltre ogni esagerazione. E infatti, improvvisamente, Billy Corgan interrompe il concerto e con voce preoccupata dice "Se non la smettete di spintonarvi non suoniamo più". Ma per Bernadette O’Brien, giovane studentessa di 17 anni, è già troppo tardi. Schiacciata dall'urto della folla entra in coma e il giorno dopo muore in ospedale. Il tour degli Smashing Pumpkins finisce qui. Billy Corgan manderà fiori al funerale della ragazza, riportando nel messaggio il tragicamente profetico titolo del concerto: "Infinite Sadness", tristezza infinita.


1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti