9 giugno - David Gilmour risponde a tono a Waters rilasciando un intervista al Rolling Stones...


La guerra di parole tra David Gilmour e Roger Waters è tutt'altro che finita, stavolta è il chitarrista dei Pink Floyd che lancia l'accusa al suo ex compagno di band di aver interrotto e ritardato i progressi e la pubblicazione del tanto atteso remix di Animals in una nuova intervista.

"Beh, è stato fatto un bel remix di Animals , ma qualcuno ha cercato di forzare la mano con alcune note di copertina su di esso che non avevo e non ho approvato e, questo, qualcuno sta puntando i piedi e non permettendo che venga pubblicato", ha detto Gilmour in un'intervista rilasciata al Rolling Stones. Gilmour si è rifiutato di commentare la nota di Waters quando il giornalista del Rolling Stone ha spinto per una sua reazione... Le note di copertina per il remix di Animals rimangono a mio parere uno stupido punto di contesa tra Gilmour e Waters ormai da troppo tempo. Waters ha già affermato che Gilmour non le vuole incluse nella copertina del remix "perché preferisce che i Pink Floyd rimangano enigmatici" e che la disputa ha ritardato l' uscita di Animals di circa due anni. Waters ha accettato digrignando un pò i denti, di far ristampare l'album senza note di copertina, e ha condiviso la decisione sul suo sito web la scorsa settimana. Ha anche promesso di contestare il "gobbledygook" (termine inglese che si può tradurre con cavolate) di Gilmour nel suo libro di memorie che sta scrivendo .

Gilmour e sua moglie, tuttavia, hanno fornito una versione diversa degli fatti al Rolling Stone . Infatti su una domanda di sua moglie, Gilmour ha rivelato che i Pink Floyd "non hanno mai avuto note di copertina" ed è venuto fuori solo ora il problema "perché qualcuno le vuole, e ha convinto un giornalista a scriverne alcune, e io non sono d'accordo. E lui è [Waters] solo un po' incazzato. Sai com'è, povero ragazzo."

Gilmour ha anche detto che tra lui e Waters è "piuttosto improbabile" riuscire a raggiungere una risoluzione a questa disputa al più presto. "C'è molta disinformazione", ha aggiunto. "E non sono entusiasta di rispondere costantemente a ogni piccola sua bugia che sento su me stesso e su ciò che sto facendo".

Il chitarrista ha continuato: "Ci sono un sacco di sue bugie e disinformazioni che gli ho permesso di farle saltare fuori, ma la mia visione generale della vita e di questa vicenda è di ingoiare tutto e ... tutto vedrete andrà bene un giorno in un modo o nell'altro".

Gilmour ha anche detto che spera di pubblicare un nuovo album solista "nel prossimo anno o due" e vuole iniziare a lavorare seriamente con altri musicisti ora che è completamente vaccinato contro il coronavirus. Io da grande appassionato dei Pink Floyd dico solo che la vita è breve, purtroppo, e le vicende di questi giorni ce lo insegnano, perché invece di sprecare il tempo e la serenità in queste stupide dispute, non lo utilizzate per stare vicino alle persone vi hanno sempre sostenuto e seguito. Musicalmente siete dei grandissimi ma come uomini, ahimè, non vi state dimostrando all'altezza della vostra fama .... Pian Piano le Nuvole vi stanno oscurando....


P.S.....per Roger Waters..." This photo is more beautiful than a million notes"...






197 visualizzazioni0 commenti