13 maggio - I Cure sono pronti col nuovo album... devono solo scegliere la data di pubblicazione


Finalmente stanno per tornare... e li aspettiamo dal 2008 quando hanno pubblicato il loro ultimo album "4:13 Dream".... ormai è una questione di giorni e Robert Smith comunicherà la data di pubblicazione, che sicuramente avverrà quest'anno, e il nome del nuovo album.

Intanto in un intervista per per la rivista Rock britannica Uncut il chitarrista Reeves Gabrels ci ha dato delle anticipazioni sul nuovo disco: "...Un paio d’anni davvero difficili vissuti da tutta la band. È per questo motivo che i nuovi brani saranno tutti piuttosto cupi: È un disco dark e profondoha detto il musicistanon penso che ci saranno canzoni brevi. La descrizione di ‘Berlin’ di Lou Reed quando uscì fu che sembrava ‘Sgt Pepper in versione depressa'. Io non saprei dire se noi siamo a quel livello psichedelico, ma siamo depressi più o meno allo stesso modo”.

Gabrels ha poi spiegato i motivi per i quali questi ultimi anni sono stati difficili per lui e i suoi compagni: “Una delle conseguenze dell’invecchiare è che le persone intorno a te continuano a morire – ha detto – tutti noi abbiamo perso dei parenti. Robert ha perso suo fratello, io ho perso il mio patrigno e mio suocero. In alcuni casi è successo mentre eravamo in giro a fare tour e questo ha rappresentato una sofferenza in più”. I Cure hanno registrato tantissimi brani e Gabrels ha detto di non sapere quanti altri album abbia in mente di realizzare Robert Smith. “Abbiamo iniziato a registrare il disco a gennaio del 2019, siamo andati avanti per circa due mesi. Prima di iniziare a lavorare, tutti noi abbiamo composto dei pezzi. Poi ci siamo riuniti per ascoltarli tutti; in seguito siamo entrati in studio e li abbiamo incisi. C’è abbastanza materiale per due o tre album, è davvero un sacco di roba. Quando hai tutti questi brani che basterebbero per almeno due album, uno dei problemi da affrontare è decidere quali canzoni completare. Al momento, non sono sicuro al 100% del punto in cui siamo arrivati. Siamo arrivati a un disco e mezzo? Abbiamo completato due album? Penso sempre che sia Robert la persona più adatta a parlare dei Cure quindi preferisco che sia lui a dare una risposta a queste domande”... Intanto sul profilo Instagram Ufficiale I Cure rilasciano già una notizia che ci fa molto piacere infatti, Nei negozi di dischi negli Stati Uniti e in Canada il 12 giugno e il 17 luglio nell'ambito di Record Store Day - gli album FAITH e WILD MOOD SWINGS verranno ripubblicati e messi in vendita con un' edizione in esclusiva molto particolare. Saranno entrambi disponibili su picture disc per la prima volta in assoluto! Entrambe le stampe sono state supervisionate da Robert Smith e saranno disponibili il 12 giugno (FAITH) e il 17 luglio (WILD MOOD SWINGS). https://www.instagram.com/p/CNX46HXHDZj/



17 visualizzazioni0 commenti